Just another WordPress.com site

L’errore di fondo è che il “software abbastanza buono” di rado è abbastanza buono. È invece la triste manifestazione dei tempi moderni, in cui l’orgoglio degli individui per il loro lavoro è diventato raro. L’idea che si debba trarre soddisfazione dal successo del proprio lavoro, perché quel lavoro è geniale, bello, o semplicemente piacevole, è stata col tempo ridicolizzata. Solo il successo economico, il riconoscimento in denaro è accettabile. Quindi le nostre occupazioni diventano dei semplici “lavori”. Ma la qualità dei prodotti può essere ottenuta solo attraverso la soddisfazione personale, la dedizione ed il piacere di fare. Nella nostra professione, precisione e perfezione non sono un lusso di cui si può fare a meno, ma una pura necessità. (Niklaus Wirth)

Niklaus Wirth è nato nel 1934 a Winterthur in Svizzera. Progettista del linguaggio Pascal, il suo lavoro ha avuto un enorme impatto sia sull’insegnamento e la ricerca, sia sulla pratica dello sviluppo del software.

Fai ciò che tu ritieni interessante, fai qualcosa che ti sembra divertente e che credi ne valga la pena, perché altrimenti non la faresti bene comunque. (Brian Kernighan)

Brian W. Kernighan è nato nel 1942 a Toronto. Il suo nome è celebre per aver scritto insieme a Dennis Ritchie il manuale di riferimento per il linguaggio di programmazione C. Ha sempre affermato di non avere contribuito alla progettazione del C language: “It’s entirely Dennis Ritchie’s work”. È il creatore del linguaggio Awk e di molti programmi Unix, come ad esempio troff. Attualmente insegna alla Princeton University.

Se è una idea buona, vai avanti e realizzala. È molto più facile chiedere scusa dopo, che chiedere il permesso prima. (Grace Hopper – La nonna del computer)

Il futuro offre ben poca speranza per quelli che aspettano che i nostri schiavi meccanici ci offrano un mondo in cui potremo riposarci senza pensare. Aiutarci possono, ma chiedendo moltissimo alla nostra onestà e intelligenza. Il mondo del futuro sarà una battaglia sempre più impegnativa contro le limitazioni della nostra intelligenza, non un’amaca confortevole su cui distenderci, serviti dai nostri schiavi meccanici. (Norbert Wiener)

Norbert Wiener (1894 – 1964) è il padre della cibernetica moderna. A lui si deve la scoperta del feedback.

…la scienza non è una collezione di fatti. È un vero scienziato chi è capace di collegare i fatti realizzando delle sintesi. Per fare questo non basta acquisire la conoscenza dei fatti; è anche necessario aggiungere il proprio pensiero creativo. (Jan Lukasiewicz)

Jan Lukasiewicz (1878 – 1956) è noto in tutto il mondo come uno dei più insigni logici del novecento. Ha introdotto la “Notazione inversa polacca”, che consente di scrivere le espressioni in maniera non ambigua senza fare uso di parentesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: